You: dietro l’amore, ossessione e bugie

Francesco Lattanzio

Cinema

You: dietro l’amore, ossessione e bugie

Francesco Lattanzio
Pubblicato il 13 gennaio 2019

Domenica di relax e siete in cerca di una nuova serie? Se avete già letto i nuovi ingressi di Netflix di gennaio, ma siete ancora indecisi eccovi qui una chicca.
Distribuita dalla rete on demand Netflix, You è una serie televisiva composta da una stagione con 10 episodi.

La trama

Tutto è incentrato attorno al protagonista Joe Goldberg (interpretato da Penn Badgley), il quale conduce una tranquilla vita come libraio. Un giorno, nel negozio di libri, entra una giovane ragazza, bionda e bella, dalla quale Joe si sente subito affascinato. Si avvicina a lei e, con tono disinvolto, comincia a dialogare con la giovane. La ragazza afferma di chiamarsi Beck (interpretata da Elizabeth Lail), ed anche lei non potrà fare a meno di sentirsi affascinata dall’ incontro con questo misterioso ragazzo. Quel che sembrerebbe essere cominciata come una normale relazione, è in realtà una folle storia di bugie ed ossessioni che vedono coinvolto il giovane Joe, il quale, pur di avere Beck tutta per sé, si troverà costretto a commettere atti estremi.

Il cast di You

Protagonista di questa serie tv è Penn Badgley che interpreta il protagonista Joe: abbiamo già visto Badgley nella fortunata serie tv Gossip Girl (2008-2014), dove veste i panni di Dan Humphrey, ma anche in Easy Girl (2008) al fianco di Emma Stone ed in Margin Call (2011). La protagonista, Beck, è interpretata da Elizabeth Lail che abbiamo incontrato come guest star in alcuni episodi di Once Upone A Time (2014) e The Blacklist (2017). Al fianco dei due, nel ruolo della migliore amica di Beck, abbiamo Shay Mithcell, conosciuta soprattutto per essere stata Emily Fields in Pretty Little Liars (2010-2017). Il restante cast è composto da Luca Padovan, Zach Cherry, Daniel Cosgrove (Beverly Hills, 90210), Victoria Cartagena.

Una storia dai molti volti

La serie tv, di per sé, è caratterizzata da punti di forza e punti deboli: partendo dai punti di forza, troviamo l’inafferrabilità del personaggio di Penn Badgley. Effettivamente, nel corso della storia, non sappiamo farci un’idea chiara della psicologia di Joe, dei suoi pensieri, azioni e, soprattutto, non siamo in grado di prevedere cosa sarebbe disposto a fare per possedere Beck. Joe è, letteralmente, un’aquila che si comporta quando, dall’alto, ha avvistato la sua preda che, in questo caso, è Beck. Un altro punto forte della serie, che riguarda la protagonista, è soprattutto il tema psicologico e relazionale, esposto su due fronti: da una parte abbiamo la relazione con Joe e dall’altra abbiamo la relazione di amicizia con Peach (Shay Mitchell), la migliore amica di Beck da molto tempo. Ambedue le relazioni celano segreti e bugie, rendendo, così, la trama molto più intrigante, facendo appassionare lo spettatore. Tema ulteriormente trattato è quello di una società dove l’individuo non trova futuro e si sente estraneo: da una parte abbiamo una Beck, padrona di sé in una relazione con Joe, e dall’altra una Beck persa e disorientata all’interno della società, continuamente abbattuta ed afflitta dalle sconfitte.
Purtroppo, se la serie, fino ad ora, sembrava svilupparsi in maniera efficace, c’è da dire che, lentamente, l’atmosfera creatasi è degenerata, soprattutto in situazioni paradossali che rendono la struttura della trama banale, culminando in un finale pressappoco fulmineo che lascia lo spettatore sbigottito.
A quanto sembra, da fonti recenti, vi è in produzione una seconda stagione di You, il cui ruolo del protagonista sarà sempre affidato a Penn Badgley.

Commenti dei lettori


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa