Vivere una separazione: la serenità prima di tutto

Antonio Catara

News&Politics

Vivere una separazione: la serenità prima di tutto

Pubblicato il 8 ottobre 2018

L’amore non è eterno, le relazioni nemmeno, ma i figli sono per sempre. Negli anni, però, non sempre i minori sono stati adeguatamente tutelati e posti al centro dell’attenzione nelle cause di separazione. Capita molto spesso, infatti, che i giovanissimi si ritrovino a vivere in continue liti in famiglia e, a volte, anche ad essere testimoni di violenza domestica. Anche a separazione avvenuta i figli continuano a subire traumi e, in certi casi, sono costretti ad esercitare il ruolo di “oggetto del torto” o di “ago della bilancia”. Ci si imbatte dunque in situazioni davvero brutte, nelle quali i bambini o gli adolescenti vengono strumentalizzati e/o manipolati dall’uno o dall’altro genitore. Può capitare, ancora, che gli adulti vivano dei momenti di grave depressione e che dunque il minore venga addirittura trascurato e abbandonato a sé stesso, costretto ad affrontare da solo avvenimenti molto più grandi di lui.

Ma può un minorenne chiedere autonomamente aiuto?

La risposta è sì. Esistono diverse associazioni il cui scopo è quello di aiutare minori in situazioni di disagio, fra le quali rientra ovviamente anche la separazione dei genitori. Come scritto sopra, però, i figli a volte vengono manipolati ed utilizzati per rendere la vita dell’ex partner un inferno ed è perciò necessario che squadre di esperti entrino in contatto con il bambino o il ragazzo per far sì che qualunque decisione presa sia sempre nel suo interesse. Il semplice buonsenso e la buonafede, quindi, non sono sufficienti per affrontare al meglio situazioni così delicate. Il rischio nel voler analizzare autonomamente o, peggio, affidandosi a non esperti casi del genere è proprio quello di minare la serenità e l’equilibrio del minore, già peraltro scossi dall’ambiente che per causa maggiore lo circonda.

 

A tal proposito abbiamo chiesto al presidente della prima sezione civile del tribunale di Catania, Marisa Acagnino, di dare qualche consiglio a tutti i giovani che si vedono coinvolti in una separazione. Ecco la video-intervista rilasciata dal presidente ai nostri microfoni.

Commenti dei lettori


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa