#VinciUnBrigante il contest dello sport solidale

Marta Pulvirenti

Lifestyle

#VinciUnBrigante il contest dello sport solidale

#VinciUnBrigante il contest dello sport solidale
Pubblicato il 29 maggio 2019

Sulla falsa riga del contest #vincisalvini, l’associazione Rugby “ i Briganti di Librino” di Catania lancia il concorso a premi #vinciunbrigante, puntando sull’idea dello sport come simbolo della solidarietà.

Sembra infatti che sia stato proprio il contest lanciato dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini ad ispirare i Briganti di Librino, l’associazione Rugby catanese, che ha deciso di premiare le tre più belle foto che racconteranno un gesto sportivo improntato alla lealtà, alla solidarietà, all’antirazzismo.

vinciunbriganteCome si può notare, lo scopo del contest #vinciunbrigante è molto lontano e diverso da quello del concorso a premi indetto dal Ministro leghista Salvini; infatti sembra che il #vincisalvini, abbia premiato l’utente più veloce a mettere mi piace ai post del leader con la condivisione giornaliera di una propria foto sui canali social del Ministro, che vanta circa 6 milioni di utenti, e con una telefonata nonché con un incontro per un caffè in compagnia di Salvini. Tutto ciò allo scopo di raccogliere dati e di accrescere i follower dei social del ministro.

Invece l’associazione “ i Briganti di Librino”, che ha fatto del rugby uno strumento di inclusione sociale, ha lanciato il contest #vinciunbrigante al nobile scopo di infondere solidarietà e soprattutto di rappresentare una visione partecipativa, antirazzista e antifascista della società in cui viviamo. Il loro motto è << chiunque, da qualsiasi parte del mondo provenga, è il benvenuto, nel rispetto delle regole che condivideremo.>>

Ricordiamo che l’Associazione dei Briganti di Librino di Catania nasce nel febbraio del 2006, puntando tutto sul quartiere a rischio di Librino, nella città di Catania, promuovendo attività mirate ad avviare allo sport gruppi di ragazzi in condizione disagiate, spesso anche su segnalazione dei servizi sociali della città.

Il #vinciunbrigante vi chiede di immortalare un momento o un gesto sportivo, che sia la partita a pallone del pomeriggio in piazzetta con gli amici o il momento di riscaldamento prima di un tuffo in piscina,  la stretta di mano con i vostri avversari prima dell’inizio della partita di pallanuoto, o perchè no, la foto di un abbraccio con l’amico che vi ha fatto l’assist per segnare il goal vincente. Il tutto colorato dal senso della lealtà e della solidarietà.

C’è tempo fino al 31 maggio per inviare le foto alla loro pagina Facebook. Nella prima settimana di giugno verrà pubblicata la classifica dei vincitori che hanno presentato le foto più belle. In particolare sono previsti tre premi:

Terzo classificato : telefonata con il presidente Stefano Curcuruto

Secondo classificato : birra e panino al San Teodoro

Primo classificato: pallone official dei briganti stagione 2018/2019


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa