Star Wars: The rise of Skywalker, tutte le teorie sull’ultimo capitolo

Francesco Lattanzio

Cinema

Star Wars: The rise of Skywalker, tutte le teorie sull’ultimo capitolo

Francesco Lattanzio
Pubblicato il 6 maggio 2019

star wars 9

È stato da poco rilasciato il nuovo trailer dell’ultimo capitolo della saga Star Wars, iniziata nel 1977 con il primo “Guerre Stellari”.
Il titolo della pellicola è stato rivelato lo scorso 12 aprile, quando è stato trasmesso ad una conferenza a tema a Chigago. Sulla piattaforma Youtube, il trailer ha registrato nelle prime 24 ore, un numero di visualizzazioni pari a 111 milioni.

Con l’uscita del primo trailer sono spuntate anche varie ed evenutali teorie: ma la domanda che noi tutti ci poniamo riguarda l’omonima risata alla fine del video. Di chi sarà quella risata? Impossibile non pensare che si tratti di Palpatine, l’Imperatore. Sul web si sono mosse subito le prime supposizioni che vedrebbero Rey come discendente e nipote dell’oscuro signore dei Sith.

A quanto ci risulta, sembrerebbero visibili nel trailer i resti della Morte Nera: che ci sia, perciò, dietro le vicende degli ultimi due film lo zampino di Palpatine? Che vi sia un rapporto fra Snoke e L’Imperatore in persona? Oppure si tratta solo di semplici supposizioni fallaci?

Altre teorie riguardano le origini di Rey: c’è chi crede che si tratti della figlia di Luke; chi crede che si tratti, come prima spiegavo, della nipote di Palpatine, oppure, da poco sorta, la teoria secondo cui Rey sarebbe il clone femminile, o addirittura, la rincarnazione di Anakin Skywalker.

Insomma, come potet notare carne sul fuoco ne abbiamo, ed anche molta a quanto pare: non resta, perciò, che aspettare insieme l’uscita al cinema dell’ultimo capitolo, fissata per il 18 dicembre 2019.

 


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa