Sicilian Says, in 10mila imparano il dialetto siciliano su Instagram

Marta Pulvirenti

Lifestyle

Sicilian Says, in 10mila imparano il dialetto siciliano su Instagram

Sicilian Says, in 10mila imparano il dialetto siciliano su Instagram
Pubblicato il 2 maggio 2019

A solo un mese dalla nascita del progetto, “Sicilian Says” vanta già più di 10 mila follower su Instagram, affermandosi come una nuova realtà nel mondo dei social.

Dietro al progetto “Sicilian Says” ci sono un ragazzo siciliano di 26 anni e una ragazza di 24 anni, di origine sarde e innamorata della Sicilia, che intendono dar vita ad un vero e proprio dizionario della lingua siciliana, al fine di valorizzarla e di renderla nota e chiara  anche – e soprattutto – a chi non è di origine sicule. Ispirandosi ai ben più noti account “Rome is more” e “Sardinian Says“, dedicati rispettivamente al dialetto romano e alla lingua sarda, e replicandone il format, la pagina siciliana traduce in inglese le parole, le espressioni e le forme verbali più caratteristiche del dialetto siculo, spiegandone il significato attraverso un esempio concreto.

Curiosa risulta essere la strategia attuata sul social network dai due giovani ragazzi al fine di creare interesse attorno al proprio progetto, ovvero quella di non postare nulla in una fase iniziale ma scegliere di interagire esclusivamente con i profili Instagram di utenti siciliani; una volta raggiunta la soglia dei 100 follower, hanno iniziato a pubblicare i primi post finché la crescita è stata sempre più rapida.

Un veloce passaparola tramite la condivisione dei contenuti di “Sicilian Says” è stato determinante per il successo della pagina che oggi è anche diventata una vera e propria community dove gli utenti di Instagram si divertono a suggerire la proprie parole siciliane, delle quali spiegare il significato, o a taggare l’amico nei commenti oppure ad inviare foto dei luoghi e paesaggi più affascinanti della Sicilia, sperando in una futura condivisione. Infatti gli ideatori dell’accountSicilian Says“, oltre che valorizzare il dialetto siciliano, hanno come secondo obiettivo quello di mettere in risalto, mediante le foto condivise dagli utenti, le bellezze paesaggistiche  e le eccellenze enogastronomiche della nostra terra.

Possiamo dire che grazie  alla realtà di “Sicilian Says“, il dialetto siciliano possa rivivere ed essere conosciuto anche oltre l’Italia, attraversando l’Europa e il resto del mondo, confermandosi una lingua ricca di storia, frutto dell’influsso delle dominazioni che si sono susseguite sull’Isola, nonché un patrimonio culturale immateriale di inestimabile valore


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa