Sei parte di me, nonostante tutto quello che non va

Sara Obici

Mondointeriore

Sei parte di me, nonostante tutto quello che non va

Sara Obici
Pubblicato il 11 febbraio 2019

Sei parte di me è forse una delle più belle canzoni d’amore mai scritte. Lo so, sembra una bestemmia, considerando che esistono titoli come “I will always love you” e “Wherever you’ll go”. Ma io la vedo in questo modo, e così come nell’amore non serve la logica e l’oggettività, allo stesso modo questa affermazione non deve essere vera “in senso assoluto” per poterlo essere per me (ammesso e non concesso che qualcosa di vero in senso assulto possa davvero esistere, soprattutto in questo frangente). E su questo nessuno dovrebbe poter avere da ridire.

Sei parte di me è una dichiarazione d’amore, è vero, ma non è “banale” e scontata, perchè contiene in sè il dubbio. Contiene tutta l’indecisione, l’ansia e l’incertezza che si prova nel realizzare ciò che davvero si prova per la propria “persona speciale”. “Ha davvero senso? E’ davvero la cosa più giusta per me? Oppure potrei cercare altrove?” Non si sa, e quindi si parte da quell’unica, incrollabile e irrazionale verità: l’amore che si sente nascere dentro di sè è vero e irrinunciabile, a dispetto di ogni logica.

 

Sto pensando che
Che sei poi ci riprovo
Lo so che non è più lo stesso
Me lo chiedo da un po’
Quei momenti con te
Se ritornano le parole con te
Se ne vale la pena oppure vorrei più fortuna

A dispetto di tutti i dubbi, di tutte le incertezze e i problemi, quello che emerge è più o meno questo: “che tu sia la persona giusta o quella sbagliata, sei comunque parte di me. E per il momento questa è l’unica cosa che conta, voglio viverti finchè dura”. Che poi è un concetto simile a quello espresso da Woody Allen nel film “Basta che funzioni”.

 

E per ogni giorno
Mi prendo un ricordo che tengo nascosto lontano dal tempo
Insieme agli sguardi veloci, momenti che tengo per me
[…]
Sei parte di me

La cosa davvero importante è essere felici, non importa davvero da dove provenga questa felicità, e comunque nessuno può permettersi di impuntarsi e dirvi “stare con questa va bene, invece quest’altra non è accettabile”. Solo voi potete deciderlo. E ricordatevi, il cuore è fatto per innamorarsi.


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa