SECRET OBSESSION: il thriller Netflix con Brenda Song-RECENSIONE

Francesco Lattanzio

Cinema

SECRET OBSESSION: il thriller Netflix con Brenda Song-RECENSIONE

Francesco Lattanzio
Pubblicato il 21 luglio 2019

Rilasciato sulla piattaforma on demand dal 18 luglio, Secret Obsession è un prodotto Netflix di genere thriller con attrice protagonista Brenda Song, la nostra ormai cresciuta London Tipton di “Zack & Cody”. In questo intrigo dai risvolti inquietanti, Brenda Song interpreta Jennifer Allen, una giovane ragazza che, dopo un incidente, perde temporaneamente la memoria non ricordando nulla degli avvenimenti precedenti. Accanto a lei, suo marito Russell deciderà di occuparsi della moglie, cercando quindi di aiutarla a ricordare quanto più possibile della loro vita di coppia. Ma cosa effettivamente è accaduto a Jennifer? Lo scoprirete solo in un modo e, cioè, guardando il film!

La pellicola di per sé non propone una trama definitivamente innovativa, ma molto è giocato sul mistero della prima parte e del personaggio di Russell, un uomo a tratti inquietante  e allo stesso tempo ossessivo nei confronti di Jennifer. La prima parte si concentra sull’oscurità della figura e vede il suo rapporto amoroso con Jennifer.

Interessante il modo in cui si tende a percepire un ambiente occluso e claustrofobico, che sfocia totalmente in un senso di paura e di prigionia. Tuttavia tale tentativo da parte del regista funziona in parte dal punto di vista dello spettatore.

Il finale, però, declassa molto le aspettative del film, rivelandosi come scontato e non soddisfacente, anzi, quasi intuibile dai primi venti minuti del film.

Gli attori sono stati in gamba, è da ammetterlo: Brenda Song è riuscita a scrollarsi il ruolo della celebre London Tipton e ad indossare i panni di Jennifer. Anche Mike Voger, alias Russell, si è calato bene nel ruolo.

Un lungometraggio in stile Netflix senza infamia e senza lode, che strizza l’occhio ad alcune pellicole del passato attraverso celebri citazioni: non regala nulla di eccelso allo spettatore, ma allo stesso tempo è consigliato per un venerdì sera tra pop corn ed amici, o per un noioso pomeriggio estivo.


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa