RICORDI? – Le emozioni come tasselli di un mosaico

Francesco Lattanzio

Cinema

RICORDI? – Le emozioni come tasselli di un mosaico

Francesco Lattanzio
Pubblicato il 24 marzo 2019

Il secondo lungometraggio di Valerio Mieli, Ricordi?, presentato in anteprima nazionale il 19 Marzo presso il cinema Mignon di Roma, sarà distribuito nelle sale italiane a partire dal 21 Marzo. Spiazzante, semplice ma intenso, Ricordi? rappresenta in tutti sensi cosa significhi il rammentarsi di un evento all’interno della mente umana.

La trama

Difficile riassumere la trama di un film così complesso: embrionalmente, ci troviamo all’interno di una storia di coppia, dove noi, pubblico, interagiamo con i ricordi di entrambi. La pellicola è infatti l’insieme dei ricordi di entrambi i personaggi, che si vanno a legare l’uno dopo l’altro, come tasselli che completano il grande e complesso mosaico.

ricordi

Ecco cosa ne pensiamo

Un film, senza ombra di dubbio, che lascia riflettere a fine visione: bisogna pensare e, soprattutto non dimenticare, che l’intero lungometraggio è l’insieme dei ricordi dei  due protagonisti.

L’interpretazione dell’intera pellicola è altamente soggettiva: un ricordo, così come montato, può apparire casuale appena visto, ma alla fine tutto si incastra come in un perfetto mosaico.

Leggero come una piuma, ma allo stesso tempo, pesante come un’incudine, Ricordi? è questo e molto altro: ci permette, infatti, di rappresentare un ricordo, talvolta sfocato nella nostra memoria e talvolta chiaro e lucido.

Questo concetto, del ricordo come sfocato e come rapido, è reso magnificamente grazie alla regia e al montaggio finale. La stessa esperienza vissuta dai due protagonisti cambierà ai nostri occhi (e dunque anche ai loro): i ricordi di lui sono cupi e amari, quelli di lei luminosi e vividi.

Malinconica è la colonna sonora, che accompagna la vicenda dei due protagonisti, di cui, tra l’altro, non sapremo mai il nome. Siamo spettatori di quel che la mente umana rappresenta: il regista, ha spiegato, che nel film ha cercato di rappresentare l’essenza di un ricordo. Nel momento in cui noi ricordiamo qualcosa dopo molti anni, il ricordo che noi abbiamo è sicuramente alterato rispetto alla realtà: questo accade anche ai due protagonisti, dei quali ricordi noi siamo spettatori su entrambi i fronti. Un lavoro altamente studiato e sapiente, per una pellicola lineare e toccante.

ricordi

Il cast di Ricordi?

Luca Marinelli (Lo chiamavano Jeeg Robot) e Linda Caridi (Nome di donna), nel film interpretano il ruolo dei due protagonisti. Il resto del cast è caratterizzato da figure, quasi ombre, che affiancano la vicenda come da contorno: Giovanni Anzaldo (Romanzo di una strage, Il capitale umano), Camilla Diana, David Brandon, Benedetta Cimatti, Andrea Pennacchi, Flavia Mattei, Alice Pagani.


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa