Relax, take it easy – Mika ci invita a prenderla con calma

Sara Obici

Mondointeriore

Relax, take it easy – Mika ci invita a prenderla con calma

Sara Obici
Pubblicato il 1 aprile 2019

Mille cose da fare, poco tempo per farle. E allora altro che disquisizioni sull’ora solare o legale, mettete direttamente le giornate di 48 ore. Si fa per dire eh, però sfido chiunque a negare come certe volte il tempo sembri non bastare mai.

E più si prova questa sensazione più lo stress aumenta. Ma attenzione, abbiamo comunque un’arma formidabile contro tutto questo: per noi siciliani è il celebre “futtitinni”, ma in inglese si potrebbe esprimere con il mantra: “Relax, take it easy”.

E a ripetercelo è anche Mika: “Relax, take it easy”, cioè: rilassatevi, prendetela come viene, non stressatevi più di tanto. Che detto così sembra facile, ma non sempre lo è, e ad alcuni individui viene più facile che ad altri, come una sorta di attitudine naturale.

Ed ecco che il nostro: “Non ti pinnari, tanto non ci putemu fari nenti, statti manzu mbare” si trasforma nella seguente strofa della canzone di Mika:

Relax, take it easy 
For there is nothing that we can do. 
Relax, take it easy 
Blame it on me or blame it on you.

Significato uguale, ma forma totalmente diversa. Il succo del discorso però è sempre lo stesso: certe volte, in un momento di difficoltà o di stress particolare, specialmente se non dipende del tutto da noi, la cosa più saggia da fare è prendere le distanze e cercare di rilassarci. In questo modo si può creare una sensazione simile a quella che si proverebbe nella “Stanza dello Spirito del Tempo” (se esistesse davvero): il tempo si dilata, abbiamo la sensazione di avere “più spazio di manovra”, e soprattutto siamo meno stressati e sotto pressione.

Relax 
There is an answer to the darkest times. 

In conclusione, c’è una risposta anche ai periodi più bui della nostra vita. Anche se non sembra c’è, e per trovarla certe volte basta avere un pizzico di menefreghismo e distacco in più. In sostanza, “Futtitinni mbare”.


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa