Per Salvini: le parole che non ti ho “detto”

Alessandra Di Marco

News&Politics

Per Salvini: le parole che non ti ho “detto”

Per Salvini: le parole che non ti ho “detto”
Alessandra Di Marco
Pubblicato il 1 luglio 2019

Per un motivo o per un altro, il nostro Ministro fa sempre parlare di sé. Avrete forse notato che nelle dirette Facebook di Matteo Salvini è impossibile commentare con l’espressione 49 milioni. Perchè? A cosa fa riferimento? Al sequestro di tale denaro ad Umberto Bossi e Francesco Belsito “consistenti nei rimborsi elettorali illecitamente incassati dal partito”.

Ma c’è di più. Un’altra espressione impossibile da scrivere è Armando Siri. L’ex Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti della Lega Nord, è stato accusato di aver ricevuto 30.000 euro al fine di approvare una norma riguardante la costruzione di impianti eolici.

E come dice il detto “non c’è due senza tre”, un’altra espressione che non può essere scritta nei commenti delle dirette Facebook del Premier è Legnano. Questa parola fa riferimento all’arresto ai domiciliari del sindaco Giambattista Fratus per corruzione.

Io stessa ho voluto provare se tutto questo fosse vero o meno:

Come potete vedere, i commenti sono cerchiati in rosso e vengono preceduti dall’espressione “your comment contains a blacklisted word”. Ma cosa ci sarebbe di sbagliato nel commentare con queste parole? In teoria niente, in pratica è solo un modo “furbo” per coprire le malefatte del suo paritito. Allora caro Ministro Salvini dovrebbe aggiornare la sua blacklist.

 


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa