Festa della donna: le vere origini della ricorrenza

Corrada Cannella

Oggi come ieri

Festa della donna: le vere origini della ricorrenza

Festa della donna: le vere origini della ricorrenza
Corrada Cannella
Pubblicato il 8 marzo 2019

Oggi come ogni anno ormai da tempo, si celebra la giornata internazionale della donna. Molti pensano che la sua origine sia dovuta al tragico incendio avvenuto in una fabbrica a New York. Il rogo causò la morte di centinaia di lavoratrici ma avvenne il 25 marzo del 1911.In realtà la festa nasce a Stoccarda, tra il 18 e il 24 agosto 1907. Qui, si svolgeva il VII Congresso della Seconda Internazionale socialista. Durante l’evento parteciparono ben 25 nazioni che discussero di temi come il colonialismo e il possibile scoppio di una guerra in Europa. Un’attenzione particolare venne rivolta poi alla “questione femminile”. Venne votata una risoluzione al problema “voto” in cui i partiti socialisti dichiararono di impegnarsi a lottare per l’introduzione del suffragio universale delle donne.

Un anno dopo, in America il Partito socialista di Chicago organizzò una conferenza chiamata “Woman’s Day”dedicata proprio alle donne e alle miserabili condizioni di lavoro in cui versavano. In seguito alla manifestazione, sempre lo stesso partito organizzò la prima ufficiale giornata dedicata interamente alle donne e al diritto di voto femminile. Era il 23 febbraio 1909.

Come mai si festeggia oggi quindi? Era l’8 marzo 1917 e in Russia c’era ancora la guerra. A San Pietroburgo le donne stanche di veder partire i propri figli e mariti si riunirono per rivendicare la fine degli scontri. I cosacchi, inviati a reprimere la protesta, decisero di non intervenire duramente. Questo incoraggiò altre mamme e moglie a scendere in piazza. L’impero zarista crollerà poco più tardi. La conferenza internazionale delle donne comuniste ne approfittò e prima dell’apertura del III congresso dell’Internazionale comunista, stabilì la data dell’8 marzo come “Giornata internazionale dell’operaia”.

In realtà la festa si celebra dal 16 dicembre del 1977 grazie all’Onu che propose questo giorno come data per celebrare la donna. A ufficializzare la proposta pensò in seguito l’assemblea generale delle nazioni unite ed è per questo che oggi si festeggia questa ricorrenza tanto sentita da tutti.


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa