Emergence Festival per WonderTime: inaugurata l’opera di Pao

Giulio D'Arrò

Cult

Emergence Festival per WonderTime: inaugurata l’opera di Pao

Emergence Festival per WonderTime: inaugurata l’opera di Pao
Pubblicato il 26 luglio 2019

Sarà un “maremoto”, o meglio un vortice, l’opera dell’urban artist milanese PAO ad accogliere tutti coloro che passeranno dall’ingresso della fermata della metropolitana Giovanni XXIII di Catania.

Un’opera, quella inaugurata ieri, fortemente voluta da Giuseppe Stagnitta, artista e creatore di Emergence Festival, in occasione dell’edizione 2019 di WonderTime la rassegna internazionale d’arte diffusa ideata da Rossella Pezzino De Geronimo. “Maremoto” – come PAO setto ci ha spiegato – ha l’obiettivo di sensibilizzare su un argomento ormai sempre più attuale, quello dell’inquinamento dei mari e di conseguenza dell’avvelenamento della flora e della fauna marina, presente anche nell’opera sotto forma di alcune specie di animali come il delfino, la manta e la tartaruga.

Nella giornata di ieri siamo riusciti ad intervistare PAO prima della presentazione ufficiale, e proprio in quel momento ci ha spiegato che ha preso spunto dalla nostra città definendola città di “fuoco e di acqua” e si é ispirato al rapporto di questi due elementi contrastanti per progettare la sua opera.

Alla fine della presentazione di ieri inoltre Rossella Pezzino De Geronimo e Giuseppe Stagnitta, in presenza dell’assessore regionale al Turismo e allo Sport Manlio Messina, hanno lasciato intendere che in occasione dell’edizione dell’anno prossimo del WonderTime ci saranno nuove opere di urban art a decorare le fermate della metropolitana di Catania, anche se naturalmente è tutto ancora in corso di progettazione.

Commenti dei lettori


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa