Elezioni ERSU 2019: tutto quello che c’è da sapere

Sara Obici

News&Politics

Elezioni ERSU 2019: tutto quello che c’è da sapere

Elezioni ERSU 2019: tutto quello che c’è da sapere
Sara Obici
Pubblicato il 24 aprile 2019

Di nuovo al voto: importanza e conseguenze di questa elezione tanto attesa

Il 14 e il 15 maggio 2019 si vota, finalmente, per la ricostruzione dei Consigli di Amministrazione degli ERSU siciliani. Questa elezione consentirà di designare ben tre “nostri” portavoce universitari, ovviando così al problema della mancanza di rappresentanti degli studenti all’interno dei C.d.A. Ne avevamo parlato più e più volte nei mesi scorsi, sottolineando anche l’importanza del dover risolvere al più presto tale criticità, e finalmente sono arrivate delle risposte.

Difatti, a seguito della decisione presa il 20 marzo scorso dall’Assessore Regionale all’Istruzione e Formazione Roberto Lagalla, ecco che si può andare al voto in tutti gli atenei della nostra regione. Noi elettori potremo esprimere una sola preferenza, e i rappresentanti designati rimarranno in carica quattro anni, secondo quanto previsto dalla nuova legge approvata all’ARS (legge1/2019). A Catania il termine ultimo per la presentazione delle liste è scaduto venerdì scorso (19 aprile), mentre invece a Palermo si lascia spazio ai “ritardatari” fino al 29 aprile.

“Must Read” prima di votare: tutte le liste e i canditati

Ma come reperire le informazioni per votare al meglio? Quali sono le liste candidate, e chi ne fa parte? Niente paura, noi di Sud Life dedicheremo numerosi approfondimenti alle Elezioni ERSU 2019, con contraddittori e confronti in diretta, e vi daremo tutte le informazioni necessarie, così come abbiamo fatto durante le elezioni dei Senatori Accademici. Nell’attesa che “la sfida entri nel vivo”, ecco una rapida carrellata della liste candidate qui a Catania (per il C.d.A):

  • #studenti: lista riconducibile alle formazioni politiche studentesche Arcadia, La Finestra e Nike. I candidati sono rispettivamente, per ciascun gruppo: Marco Tucci, Lino Roberto Fiorenza e Alfio Platania.
  • Uniti per i fuori sede per le case dello studente – Lista diritto allo studio: lista riconducibile ad un progetto civico, composta da ragazzi che fanno attivismo sia all’interno dell’ateneo sia delle residenze studentesche. Correlabile “all’area” Controcampus per via del sostegno di Federico Scalisi. I candidati sono: Angela Tizza, Davide Scalia e Vicenzo Piazza.
  • S.O.S ERSU: lista riconducibile alle formazioni studentesche Archè ed Università Popolare. I candidati sono: Paola Pulvirenti, Ruvic Mendoza e Vincenzo Picoco.
  • UnivERSU: Lista riconducibile a WeLove, Alleanza Universitaria e Azione Universitaria. I candidati sono: Andrea Vella, Giovanni Girgenti e Samuele Mirenna.

Per tutte le altre info, relative anche alle candidature CNSU (lo sappiamo, questo nome ricorda l’MCU – Marvel Cinematic Universe XD, purtroppo non è correlato, ma vi spiegheremo presto di cosa si tratta) , “restate sintonizzati” sui nostri canali 😉

Commenti dei lettori


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa