Disney+:tutto quel che dobbiamo sapere sul nuovo servizio streaming Disney

Francesco Lattanzio

Cinema

Disney+:tutto quel che dobbiamo sapere sul nuovo servizio streaming Disney

Disney+:tutto quel che dobbiamo sapere sul nuovo servizio streaming Disney
Francesco Lattanzio
Pubblicato il 1 settembre 2019

È stata da poco confermata la nascita di un servizio streaming on demand, simile a Netflix, Amazon Prime Video, Infinity, la cui casa di produzione risale alla Disney: Disney+ (o “Disney Plus”).

Si tratta di una piattaforma, disponibile tramite app, pc, console (etc.) in cui possiamo gustare circa 25 serie tv, alcune intere stagioni dei nostri cartoni animati preferiti (ad esempio, I Simpson) e circa 500 film, di cui la metà appartenenti alla casa Disney: questo, almeno, al momento del lancio.

Il catalogo si andrà ad arricchire non appena scadranno i contratti che riguardando alcuni film Disney attualmente su Netflix.

Il servizio sarà disponibile dal 12 novembre 2019 in USA, Canada e Olanda; dal 19 novembre Australia e Nuova Zelanda e dal 2020 nel resto dell’Europa. Alcuni voci parlerebbero di una possibile disponibilità già da dicembre 2019, ma si tratta di mere teorie.

Per quanto riguarda i prezzi, sono stati annunciati solamente in USA, ma a primo impatto possiamo notare che si tratti di un servizio poco costoso: infatti, ammonta a 6,99$ al mese.

In Italia ancora non è stato confermato il prezzo, ma se dovesse tener fede a quello americano, si tratterebbe allora di circa 6 euro al mese.

Che dire, siamo pronti ad accogliere a braccia aperte questa nuova piattaforma che, sicuramente, darà del filo da torcere a Netflix.

Sul sito italiano di Disney Plus (ancora in costruzione) è possibile, attraverso il rilascio dell’e-mail, restare informati su eventuali novità che riguardano il servizio.


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa