Because Of You: è colpa tua e lo sai benissimo

Sara Obici

Mondointeriore

Because Of You: è colpa tua e lo sai benissimo

Sara Obici
Pubblicato il 4 marzo 2019

Because Of You degli Skunk Anansie è una canzone che grida in faccia al proprio ex: è colpa tua, e lo sai benissimo. La famosa band britannica, capitanata dall’emblematica Deborah Anne Dyer (aka Skin), è artefice di un brano grintoso e al tempo stesso toccante, pieno di dolore e di rabbia.

È la storia più vecchia del mondo, sempre diversa ma sempre in qualche modo uguale: una relazione finisce e si rimane con il cuore spezzato. In questi casi ci si sente sempre dire la solita solfa “politicamente corretta”: “vedi che quando ci si lascia è colpa di entrambi, mica solo sua”. Ecco, anche in questo caso gli Skunk Anansie abbandonano il “politically correct” e hanno il coraggio di dire la verità: non è vero che il torto è sempre diviso equamente, anzi certe volte è solo di uno.

Because of you
The tears dead in my eyes
They freeze until I’m blind

E quello che resta è solo dolore, solo delusione, nei confronti dell’altra persona ma anche di noi stessi. Ci siamo fidati, abbiamo aperto completamente il nostro cuore e siamo rimasti feriti in modo terribile. Magari per quella persona abbiamo anche abbattuto tutti i nostri paletti, faticosamente posti a vigilare il nostro cuore dopo anni e anni di delusioni, ma ancora una volta “ci siamo rimasti fregati”.

Because of you
The scratches on my face
Will never be erased
[…]

My love is gone
Never feel again

Oltre a descrivere in maniera straziante il senso di vuoto che si può provare dopo la fine di una relazione, gli autori di questo brano (Ben Weisman, Fred Karger e Sid Wayne), mettono in luce anche come in questi momenti si percepisca l’eventualità di non poter mai più riuscire ad amare qualcuno. Per fortuna è una sensazione passeggera. Bisognerà far passare qualche tempo, erigere nuovi paletti per tentare di proteggersi, e avere il coraggio di buttarli giù solamente quando si trova la persona davvero giusta per noi.

Nel frattempo si può solo tentare di trovare il coraggio di vivere e accettare i propri sentimenti. O come direbbero gli sceneggiatori della serie tv Crazy Ex Girlfriend “Feel your feeling, you stupid bitch”. Più “grezzi” ma più efficaci.


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa