Aggiornamento sul Parcheggio Multipiano: Problem solved, o quasi!

Sara Obici

News&Politics

Aggiornamento sul Parcheggio Multipiano: Problem solved, o quasi!

Aggiornamento sul Parcheggio Multipiano: Problem solved, o quasi!
Sara Obici
Pubblicato il 18 novembre 2019

La “storia infinita” del Parcheggio Multipiano del comparto 10, costellata da continui problemi e disservizi per gli studenti, sembra diretta verso il suo capolinea. Un lieto fine, almeno apparentemente.

Ricordate i recentissimi sviluppi? Il problema del dover esporre sul cruscotto la tassa pagata? Ecco, adesso sembra tutto risolto, almeno per quanto riguarda questo aspetto.

Difatti la notizia che ci perviene questo pomeriggio è delle migliori. La lasciamo esporre direttamente dal comunicato ufficiale della Rappresentanza Studentesca Unita:

Dopo le nostre segnalazioni sembra che qualcosa si stia muovendo.

Abbiamo appena ricevuto comunicazione che da oggi non sarà più necessario esibire la tassa universitaria al momento del pagamento né lasciarla esposta sul cruscotto.

Da oggi bisognerà presentare al momento del pagamento del biglietto LA SOLA CARTA DELLO STUDENTE (Pass temporaneo qualora ancora non in possesso della carta).

Continueremo a supervisionare il tutto nell’attesa di una soluzione anche delle altre problematiche esposte.

Invitiamo la comunità studentesca a segnalarci altre eventuali problematiche.

Sembra che per dirimere la questione sia stata fondamentale la pressione “su più fronti” esercitata nei confronti dell’Ingegnere Cullarà – che si occupa (tra le altre cose) anche del parcheggio multipiano in questione. Difatti le coese voci di protesta dei rappresentanti degli studenti – veicolate anche dal nostro articolo – e la lettera aperta del Vice Presidente Scuola Facoltà di Medicina Pietro Castellino, messo a parte delle problematiche nel corso dei mesi passati, sono state davvero fondamentali.

Ma sia come sia, l’importante è che comunque il problema si stia risolvendo. Nella giornata di domani dovrebbe avvenire una riunione ufficiale con i rappresentanti della Scuola di Medicina, dove verbalizzare il tutto, ma è praticamente cosa fatta.

Ci piace pensare di aver dato anche solo un piccolo contributo per risolvere la questione, perchè il vero giornalismo d’inchiesta è quello che, alla fine dei conti, porta a risolvere concretamente i problemi.


Copyright © anno 2018 - SudLife
Direttore Lucia Murabito
Direttore Editoriale Pierluigi Di Rosa